Ottobre  2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31  

8 ottobre: Assemblea generale (prima giornata)

IMGP0610

La prima giornata dell’Assemblea è un momento di saluti di benvenuto, di conoscenza ancora più profonda per poter elaborare sempre di più al meglio il Movimento Laicale Orionino. I saluti sono stati formulati anche dai supeiroi generali della Congregazione dei FDP e delle PSMC. La presentazione delle attività dei Coordinamenti territoriali ha concluso la giornata.

Tutto inzia alle ore 8,00 con la recita delle Lodi presiedute da P. Manuel Barbe, assistente spirituale MLO Uruguay.

Vedi le foto

Alle ore 9,15, hanno inizio i lavori assembleari con il saluto di benevenuto in Uruguay da parte del coordinatore territoriale del paese anfitrione, Ana María Álvarez Vassallo, illustrando brevemente la storia della nazione. “Questa Assemblea è la prima dopo l’approvazione dello Statuto. Tra pochi giorni anche la Piccola Opera della Divina Provvidenza celebrerà l’inizio del Anno Missionario, l’arrivo dei primi figli di Don Orione in America, questo arrivo è un segno del inizio del abbraccio dei popoli nel nome di Don Orione.  Di questo modo oggi, con l’arrivo di tutti voi noi partecipiamo dell’ “abbraccio di Don Orione” 

Dopo la recita della preghiera del MLO, il Coordinatore generale Javier Rodríguez Mendez e la vice Coordinatrice generale Antonella Simonetta, danno il benvenuto a tutti i partecipanti, affermando che essere “qui tutti insieme significa essere in cammino, con il compromesso, l’impegno, con la famiglia Orionina……uno stimolo a continuare e condividere la vita dentro la famiglia chiedendo ai religiosi e religiose di aiutarci,  continuando a seguirci con il loro apporto spirituale e competente per continuare a crescere sempre più nel carisma. Lavorare nel mondo vivendo nel Vangelo “colorato di orionino” e riscoprire ogni giorno la responsabilità di essere laici orionini nel mondo”.
La Superiora Generale Suor Maria Mabel, ringrazia per la gioia di condividere questi momenti insieme ai laici in particolare per l’approvazione dello Statuto e formula un augurio con le parole di Papa Francesco “… è lo Spirito Santo con i suoi doni che disegna la varietà che è la ricchezza nella Chiesa e unisce tutto e tutti”. Prosegue la Madre “tanti colori, tante varietà, la diversità e l’unità sono le nostre ricchezze. Ciascuno con il proprio stile… con il colore orionino. Una diversità anche dentro il movimento laicale, una diversità che deve aumentare perché non è divisione ma compartepazione… essere luce e sale per dare luce al vangelo con il colore orionino e come diceva San Luigi Orione, i laici devono essere mani della Divina Provvidenza e strumenti abili ed intelligenti”.

Il Superiore Generale Don Flavio, con emozione interiore, ripercorre la storia e il cammino del MLO:
“Abbiamo una Vocazione che viene dal Signore è un Dono che c’è stato dato per offrirlo … il rapporto con la Famiglia orionina non è un fatto istituzionale ma di Vocazione… parole chiavi del passato e del futuro sono: Fedeltà al Carisma ed Unità. Il carisma ci fa uniti anche con lingue diverse. La gioia, la forza di essere nel carisma passa anche attraverso un sorriso.
L’unità nella diversità, dà la bellezza”.

I lavori proseguono con le relazioni presentante dai Coordinatori Territoriali.