Dicembre  2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31  

MLO – BORGONOVO

2016 don Zambarbieri 10COMMEMORAZIONE DI DON PINO ZAMBARBIERI A BORGONOVO (e Pecorara suo paese natale)

Nel fine-settimana del 16-17 gennaio alcuni gruppi del MLO di Borgonovo hanno dato vita a due manifestazioni per ricordare Don Pino Zambarbieri nel 28° anniversario della sua scomparsa.

 Nella serata del sabato, a Borgonovo, i dirigenti del gruppo “Spazio Cultura Don Zambarbieri” particolarmente  legato, da sempre, al caro Don Pino, hanno patrocinato la serata del “Grande Cuore” per premiare quattro persone meritevoli che si sono distinte nell’ultimo anno per attività caritative gratuite verso i più bisognosi del territorio. A tutti i premiati, è stato conferito un piccolo cuore d’oro per gratitudine.

Per i laici Orionini di Borgonovo, è stato particolarmente importante l’assegnazione del  cuore d’oro ad Angelo Paini, rappresentante del gruppo Amici di Don Orione che ha  meritato il premio con la motivazione dell’assidua cura ed attenzione prestata a Don Alessandro Filippi scomparso recentemente dopo lunga malattia.

Nella mattinata di domenica tante persone legate alla Casa Don Orione di Borgonovo, si sono ritrovate a Pecorara, paese natale di Don Zambarbieri dove ancora vivono i parenti del grande sacerdote  che fu Direttore Generale dell’Opera Orionina.

La commemorazione solenne di Don Pino è avvenuta durante la celebrazione della Santa Messa presieduta da Don Gianni Giarolo, nuovo Vicario della Provincia Italiana. “Madre della Divina Provvidenza”. Durante l’omelia, Don Gianni, ha esaltato la figura del compianto Direttore Zambarbieri e dei suoi due fratelli consacrati: Mons.Angelo, vescovo di Guastalla e Don Alberto, sacerdote dell’Opera vissuto nell’ultimo periodo di vita  a Tortona.

La conclusione con il pranzo molto gradito dai partecipanti presso la Trattoria Colombina di Pecorara ancora oggi gestita dai pronipoti del caro Don Pino Zambarbieri.

E’ bene rimarcare che la serata del sabato e la mattinata della domenica ha visto impegnato anche il Gruppo Musicale Orione che in tutte le occasioni svolge con diligenza e attaccamento il suo servizio, molto prezioso per la buona riuscita degli eventi.

 Giovanni Botteri